Me, Myself and I…

Non è che io cinica ci sia nata, è solo che il frutto delle delusioni che col tempo si accumulano è certamente un amaro boccone da digerire per chiunque, figuriamoci per coloro che per la prima volta nella loro vita abbandonano armi, tattiche e razionalità, si fanno investire totalmente dall’amore e poi vedono il proprio cuore ridotto a brandelli senza una spiegazione, senza un motivo e senza possibilità di appello.
Insomma, cosa volete che arrivi a pensare una persona con un minimo di celluline grigie quando pur avendo trovato una persona che la completa e che la rende felice viene gettata via come spazzatura, costretta a soffrire dolorosamente e in silenzio?
Be’, ve lo dico io, inizia a pensare che amare non è proprio la gran cosa che le hanno raccontato e che, per quanto sia poco romantico, la felicità possiamo costruircela unicamente da soli e gli altri possono regalarci solo delusioni e sofferenze.

E quando per tutta una vita sogni di crescere e di intraprendere importanti progetti con il principe azzurro, succede che probabilmente ti ritrovi ad aver puntato troppo sul cavallo sbagliato e a ritrovarti senza nemmeno i soldi che ti servivano per comprare il latte e che hai “investito” nella puntata sicura di raddoppiarli.
Ma poi arriva un momento in cui ti svegli, in cui capisci che quei progetti che aspetti a realizzare con la persona giusta, potrebbero rimanere solo sogni, e realizzi che perdere ancora tempo è da idioti, che le cose non cambiano da sole se non sei tu a cambiarle.
Prendi in mano la tua vita, ti butti ad occhi chiusi e speri, per una volta, che un minimo di fortuna ti sorrida.
E vai avanti, fiera e felice perchè sai che se realizzerai il tuo progetto, dovrai ringraziare solo te stessa.



Entra nella Community degli amici di Nily e sarai sempre aggiornata/o su tutte le novità, eventi, regali dedicati solo a te

Inserisci qui il tuo nome e mail

:
:

... e ricorda la tua mail è al sicuro... anch'io odio lo spam

.

Posted by Nily 6th February 2011

8 Comments »

  1. C’è un ottimismo mai banale, di fondo, che mi è piaciuto molto in questo post.

    Comment by Mr. Tambourine — 7 February 2011 @ 13:40

  2. Il tuo post è molto interessante e ricco di spunti di riflessione. Hai detto una grande verità: spesso ci accorgiamo che la felicità ce la possiamo costruire da soli, perché in due tutto è più difficile e soprattutto instabile. Ricordo ancora il film “Casomai” nel quale c’era una bellissima metafora sull’amore e sulla coppia: veniva paragonato a due pattinatori sul ghiaccio, che si muovono in sincronia e basta che ci sia un errore da parte di uno dei due o d’entrambi, per cadere per terra e farsi molto male.

    Per tornare al discorso che fai tu, hai ragione sul fatto che spesso s’investe tanto in un rapporto, si pensa di poter costruire davvero la felicità insieme ad un altro e poi basta un niente per far crollare tutto e si viene messi da parte come un oggetto divenuto vecchio. La tentazione di non credere più nell’amore è forte, di cercare la felicità per conto proprio, ma il punto debole del discorso è che l’uomo è un animale sociale, non è fatto per stare da solo troppo a lungo e benché sia possibile trovare la felicità ANCHE in altre cose, credo che solo l’unione con un’altra persona riesca a completarci veramente. Negli altri casi, sarebbe una felicità “a metà”: si possono raggiungere tanti traguardi, progetti, soddisfazioni, ma personalmente ho sempre la sensazione che “manchi qualcosa”, un po’ come quando assaggi un cibo senza sale.

    Comment by Lucky Luke — 7 February 2011 @ 14:04

  3. Ma sarà forse che se ti lasciano tutti….forse…qualcosa di te non piace???? te la poni questa domanda? sarà forse che sei piccola e ancora devi crescere…

    Comment by Orgonauta — 8 February 2011 @ 13:22

  4. ma perchè cancelli?

    Comment by Orgonauta — 11 February 2011 @ 15:19

  5. Non cancello nulla…era rimasto nello spam :)
    Comunque è la prima volta che vengo lasciata, dovrei riflettere anche su questo?

    Comment by Nily — 22 February 2011 @ 14:02

  6. è la prima volta? e quando sei stata lasciata?

    Comment by Orgonauta — 22 February 2011 @ 14:20

  7. svenuta?

    Comment by Orgonauta — 28 February 2011 @ 12:10

  8. Ti ho risposto via e-mail…non hai visto?

    Comment by Nily — 28 February 2011 @ 14:01

Leave a comment